• Categoria

    FONDO SOSTEGNO LOCAZIONE – PUBBLICATO IL RIPARTO 2019

    E’ stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale il decreto del 4 luglio 2019 relativo al Fondo nazionale per il sostegno all’accesso alle abitazioni in locazione, che ripartisce alle Regioni la dotazione complessiva di 10 milioni di euro. A loro volta, i Comuni, sulla base delle risorse loro assegnate e nel rispetto dei requisiti minimi stabiliti dal decreto del Ministro dei  lavori pubblici del 7 giugno 1999, definiscono la graduatoria tra i soggetti in possesso dei necessari requisiti. Alle Regioni spetta il compito di comunicare al Mit modalità ed entità del riparto dei fondi ai Comuni entro il 30 marzo. Il decreto stabilisce inoltre che le risorse assegnate possono anche essere utilizzate per sostenere…

  • Categoria

    REDDITO DI CITTADINANZA – DISPONIBILE IL MODELLO DI CONVENZIONE CON IL MINISTERO

    Il Ministero del Lavoro e delle politiche sociali ha diramato una nota informativa relativa alla Piattaforma Digitale per la Gestione dei Patti per l’Inclusione sociale (Piattaforma GePI) che fornisce indicazioni per la sottoscrizione della Convenzione tra Ministero e Comuni/Ambiti per regolare il trattamento dei dati nell’ambito della suddetta Piattaforma.   Lo schema di Convenzione è disponibile nella​ ​ ​​sezione dedicata agli operatori del Reddito di Cittadinanza del Ministero del Lavoro.

  • Categoria

    REDDITO DI CITTADINANZA – PUBBLICATE LINEE GUIDA PATTI INCLUSIONE E ACCREDITAMENTO PIATTAFORMA GEPI

    Con il Decreto del Ministro del Lavoro e delle Politiche sociali del 23 luglio 2019 sono state approvate le Linee Guida per la definizione dei Patti per l’inclusione sociale, sulle quali era già stata raggiunta l’intesa in Conferenza Unificata il 27 giugno 2019. E’ inoltre online la Piattaforma per la Gestione dei Patti per l’Inclusione sociale (Piattaforma Gepi), reperibile all’indirizzo https://pattosocialerdc.lavoro.gov.it/, quale strumento necessario per l’attuazione delle attività di competenza dei Comuni rivolte ai beneficiari del RdC (verifica dei requisiti anagrafici, gestione dei Patti per l’Inclusione sociale e dei PUC – Progetti Utili alla Collettività). Tale Piattaforma è disciplinata da apposito decreto del MLPS il cui iter di approvazione è…

  • Categoria

    VECCHI: “SODDISFATTI DEL PERCORSO CON GOVERNO. CONTINUEREMO A COLLABORARE ANCHE SU ALTRE QUESTIONI”

    L’implementazione del Reddito di Cittadinanza, la questione dei controlli anagrafici e di soggiorno, le piattaforme per il Patto per l’inclusione sociale e il Patto per il lavoro nonché il Fondo e il primo Piano nazionale per la non autosufficienza. Questi i principali temi affrontati oggi nel corso della riunione della Commissione welfare dell’Anci, coordinata dalla presidente Edi Cicchi, a cui hanno partecipato il delegato Anci per il welfare e sindaco di Reggio Emilia, Luca Vecchi, il coordinatore nazionale per le Anci regionali e sindaco di Senigallia, Maurizio Mangialardi, il responsabile della Segreteria tecnica del Ministro Luigi Di Maio, Giovanni Capizzuto e il direttore generale del ministero del Lavoro e delle…

  • Categoria

    REDDITO DI CITTADINANZA – EMANATA NUOVA CIRCOLARE INPS SULLE MODIFICHE ALLA DISCIPLINA RDC

    Il 5 luglio 2019 l’INPS ha emanato la Circolare n. 100  “Modifiche alla disciplina del Reddito e della Pensione di cittadinanza”, intervenute in sede di conversione del decreto legge n.4/2019 con legge n.26/2019.   Con la circolare INPS illustra le modifiche intervenute nella disciplina del RdC e mette a disposizione i nuovi moduli: Modulo domanda RdC/PdC Modello RdC/PdC-Com esteso Modello RdC/PdC-Com ridotto

  • Categoria

    REDDITO CITTADINANZA – INTESE SU PIATTAFORME INFORMATICHE E CONTROLLI ANAGRAFICI

    Sancito accordo in Conferenza Stato-Città sulle modalità di verifica anagrafica per i beneficiari del Reddito di Cittadinanza. Il vicepresidente vicario dell’Anci Roberto Pella ha sottolineato che tale provvedimento, assieme all’intesa raggiunta ieri in Conferenza Unificata sul decreto relativo alle piattaforme informatiche rappresenta un altro passo in avanti nell’attuazione della misura a favore dei cittadini. “I Comuni – ha detto Pella – attendevano da tempo questi provvedimenti attuativi senza i quali non erano nelle condizioni di poter conoscere i beneficiari del RdC e di prenderli in carico con risposte adeguate ai loro bisogni”. “Grazie al consueto coinvolgimento dei Comuni e al lavoro di concertazione con il Ministero del Lavoro e delle…

  • Categoria

    PUBBLICATO IL DECRETO DI RIPARTO 2019 DEL FONDO PER LE POLITICHE DELLA FAMIGLIA

    E’ stato registrato alla Corte dei Conti il 31 maggio 2019 il decreto di riparto 2019 del Fondo per le politiche della Famiglia. Le risorse del Fondo per il 2019 ammontano complessivamente a 94 milioni di euro, di cui 79 milioni sono destinati ad attività di competenza statale (in particolare, 75 milioni verranno destinati al welfare aziendale attraverso un avviso pubblico indirizzato alle aziende che fanno parte del tavolo attivato dal Ministero), mentre i restanti 15 milioni sono ripartiti tra le Regioni per interventi di competenza regionale e degli Enti locali volti a favorire la natalità. Questi ultimi devono essere programmati dalle Regioni in accordo con le Autonomie locali – con…

  • Categoria

    ANCI TOSCANA PUBBLICA UN EBOOK SUL REDDITO DI CITTADINANZA

    La struttura tecnica regionale di Federsanità ANCI Toscana ha elaborato un Ebook sul Reddito di Cittadinanza,  uno strumento dedicato alla lettura analitica dell’impianto normativo che ha dato avvio alla misura.  Si tratta di una esposizione sistematica dell’articolato di legge con la lettura sinottica tra la versione del decreto legge n. 4/2019, la versione definitiva della legge di conversione n.26/2019, e i richiami ai vari riferimenti normativi.

  • Categoria

    REDDITO DI CITTADINANZA – ACCREDITAMENTO DEGLI AMBITI ALLA PIATTAFORMA DIGITALE

    Il Ministero del Lavoro e delle politiche sociali, con nota del 16 maggio 2019, ha richiesto agli Ambiti territoriali di individuare entro il 31 maggio 2019 il soggetto da accreditare con ruolo di “Amministratore di Ambito” nella Piattaforma digitale per il Patto per l’Inclusione sociale, secondo le modalità indicate nella nota. L’Amministratore di Ambito sarà l’unico utente abilitato ad accreditare sulla medesima piattaforma gli operatori autorizzati a svolgere i ruoli di Coordinatore per il Patto per l’Inclusione Sociale; di Case Manager per il Patto per l’Inclusione Sociale; di Coordinatore per i controlli Anagrafici; di Responsabile per i controlli Anagrafici. A tali ruoli si aggiungeranno quelli relativi alla gestione dei progetti…

Questo sito utilizza cookies tecnici e di terze parti per funzionalità quali la condivisione sui social network e/o la visualizzazione di media. Se non acconsenti all’utilizzo dei cookie di terze parti, alcune di queste funzionalità potrebbero essere non disponibili. Per maggiori informazioni consulta la privacy policy.