Categoria

BANDO POVERTA’ EDUCATIVA DELLA PRESIDENZA CONSIGLIO MINISTRI

I Comuni avranno tempo fino al 1 marzo 2021 per presentare proposte progettuali per  l’Avviso “EDUCARE IN COMUNE”, pubblicato il 1 dicembre 2020 dal Dipartimento per le Politiche della Famiglia della Presidenza del Consiglio, che mette a bando 15 milioni di euro per promuovere l’attuazione di interventi progettuali, anche sperimentali, per il contrasto della povertà educativa e il sostegno delle opportunità culturali, formative ed educative dei minori, promuovendo modelli e servizi di welfare di comunità, consolidando le esperienze già presenti nei territori e sostenendo il lavoro dei Comuni italiani.

Questi ultimi, in qualità di unici beneficiari del finanziamento, potranno partecipare singolarmente o in forma associata, anche in collaborazione con enti pubblici e privati.

Le proposte progettuali dovranno valorizzare lo sviluppo delle potenzialità fisiche, cognitive, emotive e sociali dei bambini e degli adolescenti, e prevedere interventi e azioni in linea con gli obiettivi della Child Guarantee. Tre le aree tematiche oggetto di finanziamento: Famiglia come risorsa; Relazione e inclusione; Cultura, arte e ambiente.

Ciascuna proposta progettuale potrà beneficiare di un finanziamento minimo di euro 50.000 o massimo di euro 350.000. I progetti ammessi a finanziamento dovranno avere una durata di 12 mesi.

Questo sito utilizza cookies tecnici e di terze parti per funzionalità quali la condivisione sui social network e/o la visualizzazione di media. Se non acconsenti all’utilizzo dei cookie di terze parti, alcune di queste funzionalità potrebbero essere non disponibili. Per maggiori informazioni consulta la privacy policy.