• Categoria

    I SERVIZI SOCIALI AL TEMPO DEL CORONAVIRUS: UNA RACCOLTA DI PRATICHE DAI COMUNI ITALIANI

    L’emergenza Covid-19 ha messo la popolazione mondiale in uno stato di allerta tuttora in corso, con significative ricadute in ambito sociale, soprattutto per coloro che già vivevano in condizione di bisogno, di povertà, di isolamento o malattia. Per rispondere alle necessità emergenti i Comuni hanno avviato numerosi servizi e iniziative, hanno innovato e rafforzato esperienze già esistenti, modificando in maniera flessibile le loro modalità  di intervento, anche grazie al supporto delle tecnologie informatiche. Il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali e l’Anci, con il supporto della Banca Mondiale, hanno lanciato lo scorso maggio una rilevazione aperta e hanno collezionato 227 pratiche territoriali, raccolte poi nella pubblicazione I Servizi sociali…

  • Categoria

    FONDO SOSTEGNO LOCAZIONI 2020: PUBBLICATO IL RIPARTO DA 60 MILIONI

    Pubblicato in Gazzetta Ufficiale il decreto del 6 maggio 2020 del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, che provvede al riparto delle risorse del Fondo nazionale di sostegno per l’accesso alle abitazioni in locazione per l’anno 2020, complessivamente pari a 60 milioni. Ai sensi del d.l. Cura Italia (art. 65, c. 2 -ter e 2 -quater, d.l. 18/2020), al fine di ridurre il disagio abitativo incrementato a seguito dell’emergenza da COVID-19, il riparto alle Regioni è effettuato entro il 9 maggio 2020, in deroga alle procedure ordinarie e adottando gli stessi coefficienti di riparto del 2019. Inoltre, entro il 29 maggio 2020 le Regioni attribuiscono ai Comuni le risorse assegnate, con procedura…

  • Categoria

    AUDIZIONI ANCI SU MINORI E VIOLENZA PRESSO LA COMMISSIONE PARLAMENTARE INFANZIA E ADOLESCENZA

    Attraverso un contributo scritto inviato il 1° giugno 2020, ANCI è stata audita dalla Commissione parlamentare per l’infanzia e l’adolescenza, che ha avviato un’indagine conoscitiva sulle forme di violenza fra i minori e ai danni di bambini e adolescenti. L’indagine mira a prendere in considerazione diverse forme di violenza, da quella a carattere sessuale (es. prostituzione minorile e pedopornografia virtuale) al cyberbullismo, all’accesso a videogiochi e a programmi violenti, fino ai rischi connessi all’uso di sostanze alcooliche e stupefacenti, partendo dalla considerazione che la legislazione in queste materie risulta scarsamente efficace e troppo spesso disattesa. Nel proprio contributo, ANCI ha evidenziato i dati sui minori maltrattati seguiti dai Servizi sociali,…

  • Categoria

    COME CAMBIA IL LAVORO NEI SERVIZI SOCIALI DI FRONTE ALL’EMERGENZA COVID-19. UNA SCHEDA ON LINE PER RACCOGLIERE E CONDIVIDERE ESPERIENZE E BUONE PRATICHE

    L’emergenza Covid ci impone il distanziamento, il sostegno alle persone più fragili richiede vicinanza, in che modo i servizi si stanno riorganizzando per far fronte ai nuovi e molteplici bisogni delle persone, soprattutto quelle più fragili? Per rispondere a questa domanda la Direzione Generale per la lotta alla povertà e per la programmazione sociale sta promuovendo, insieme all’ANCI e con il supporto della Banca Mondiale, una raccolta di esperienze e buone pratiche introdotte o potenziate dai servizi, in primis i servizi sociali, durante l’emergenza Covid-19. L’obiettivo è raccogliere le tante iniziative promosse da Ambiti, Comuni e Regioni in favore delle famiglie più vulnerabili, per poi sistematizzarle in una raccolta aperta, da…

  • Categoria

    COVID-19 – CONVERSIONE IN LEGGE DEL DECRETO LEGGE 18/2020

    E’ stato pubblicata sulla G.U. n.110 del 29 aprile 2020 la Legge 24 aprile 2020, n. 27 recante “Conversione in legge, con modificazioni, del decreto-legge n. 18/2020, recante misure di potenziamento del Servizio Sanitario Nazionale e di sostegno economico per famiglie, lavoratori e imprese connesse all’emergenza epidemiologica da COVID-19. Proroga dei termini per l’adozione di decreti legislativi”

  • Categoria

    REDDITO DI CITTADINANZA – CHIARIMENTI DEL MLPS SUL REQUISITO DI RESIDENZA E MESSAGGIO INPS SULLA SOSPENSIONE DEGLI OBBLIGHI RDC

    L’ufficio legislativo del Ministero del Lavoro e Politiche Sociali ha pubblicato la Nota n. 3803 del 14 aprile 2020, avente ad oggetto – Reddito di cittadinanza – Chiarimenti sul requisito di residenza in Italia per almeno 10 anni e presentazione di una nuova domanda a seguito di decadenza. In particolare, la nota riguarda la possibilità da parte dei richiedenti di dimostrare la sussistenza della residenza effettiva, mediante oggettivi ed univoci elementi di riscontro. Si comunica, inoltre, che è stato pubblicato il Messaggio INPS n. 1608 del 14 aprile 2020 – Emergenza COVID-19. Articolo 34 del decreto-legge 17 marzo 2020, n. 18. Sospensione degli obblighi connessi alla fruizione del Reddito e della Pensione di Cittadinanza…

  • Categoria

    COVID-19 – CIRCOLARE DEL MINISTERO DEL LAVORO SUI SERVIZI SOCIALI

    Il Ministero del Lavoro ha pubblicato la circolare n.1 del 27 marzo 2020 sui servizi sociali durante la fase di emergenza COVID-19 che ai sensi dell’articolo 40 del DL Cura Italia del 17 marzo 2020 n.18: disciplina la sospensione degli oneri in capo ai Comuni connessi al Reddito di cittadinanza (inclusi gli adempimenti legati ai PUC); fornisce indicazioni operative sulla continuità dei servizi evidenziando gli ambiti di attività particolarmente critici; con riferimento alle risorse, informa che è in atto una riprogrammazione del PON inclusione FSE 2014-2020 come pure del Fondo Povertà al fine di flessibilizzarli e utilizzarli anche retroattivamente per la gestione dell’emergenza.

  • Categoria

    COVID-19 – 400 MILIONI AI COMUNI PER BUONI SPESA

    L’Ordinanza di Protezione Civile n. 658 recante “Ulteriori interventi di protezione civile in relazione all’emergenza relativa al rischio sanitario connesso all’insorgenza di patologie derivanti da agenti virali trasmissibili” (pubblicata nella G.U. n.85 del 30 marzo 2020) assegna ai Comuni,  in via emergenziale e con l’obiettivo di accelerare al massimo le procedure di spesa, in deroga alle ordinarie norme sugli affidamenti,  400 milioni di euro  per misure urgenti di solidarietà alimentare per l’acquisto di buoni spesa per generi alimentari o prodotti di prima necessità.

Questo sito utilizza cookies tecnici e di terze parti per funzionalità quali la condivisione sui social network e/o la visualizzazione di media. Se non acconsenti all’utilizzo dei cookie di terze parti, alcune di queste funzionalità potrebbero essere non disponibili. Per maggiori informazioni consulta la privacy policy.